Le FesteTradizioni

La spesa di Natale

spesa-natale

L’attesa del piacere è essa stessa un piacere (Gotthold Ephraim Lessing)

E per noi di Gusto Vesuviano il Natale è così. L’attesa del Natale è un piacere, i giorni frenetici che lo precedono e i preparativi, come la spesa di Natale, ci riempiono di entusiasmo, un po’ come per i bambini l’attesa dei regali di Babbo Natale, la preparazione dell’albero e del presepe.

Noi (e che lo diciamo a fare) pregustiamo già i cenoni e i pranzi, il profumo (mmm…forse la puzza, ma siamo romantici) di pesce fritto, le abbuffate di struffoli e roccocò davanti alla *tumbulella e il profumo delle *scorze di mandarino, perché alzi la mano chi non sbuccia il mandarino per coprire i *numerielli della tombola con le scorze!!

Siamo così innamorati del Natale e delle sue tradizioni, che perfino la spesa dei giorni che lo precedono ci riempie di gioia, anzi, non vediamo l’ora!

Eh si, perché la spesa del Natale mica è una cosa veloce?!? Si comincia un po’ di tempo prima! E ci sono delle tappe obbligate: ‘a scella e baccalà, le scioccéle, l’insalata di rinforzo, i dolci di Natale, il pesce e la frutta da mettere a tavola.

Ovviamente tutto in negozi diversi e con tempi diversi… e cosa ci facciamo poi con tutto questo ben di Dio??? Seguiteci nel nostro percorso e vi porteremo per negozi e mercati a scoprire i prodotti tipici, le tradizioni e le ricette del nostro Natale vesuviano e napoletano!

E voi? Raccontateci le vostre usanze!


*tumbulella: la tombola per i napoletani *scorze: bucce *numerielli: numeri della tombola


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.